Post title

Post meta

La commodity cacao è quindi alle prese con un test abbastanza importante e non è da escludere che tuttavia, in un ottica di continuation trend, si possa assistere ad una prosecuzione bullish dello straordinario andamento di medio lungo periodo; un segnale di conferma della bontà dello stato di salute del titolo. Argento : commodity sui minimi ad un anno | Analisi tecnica. Forza ribassista in corso. Un break out (ovvero una rottura dal basso verso lalto) della media mobile a 20 periodi in area 2.

900 per contratto, ha ridato al cacao quella verve necessaria per riportarsi sui massimi di periodo e contestualmente raggiungere dei livelli top che latitavano dal lontano agosto 2011. In quelloccasione, landamento previgente di medio lungo periodo, era impostato a ribasso ed il sell off (vendita) scaturito da area 3. 600, spinse i prezzi del cacao sino ai minimi psicologici (ma non assoluti) di area 2. 000. Contestualmente invece, il raggiungimento dei massimi relativi in area 3.

082, si è delineato per mezzo di un movimento che dal basso, ha sorretto e sostenuto questo rally di periodo culminato nei pressi della barriera statica e storica di area 3. 000. Le ultime candele apparse sul quadro tecnico del cacao, fanno riferimento alle recenti settimane di contrattazioni le quali sono state caratterizzate da uninteressante alea positivista, in altre parole bullish. In particolare, lapparizione della candela artefice del break out relativo alla media mobile a 20 sedute, ha un che dinteressante poiché lestesa mole del proprio real body è andata ad inglobare uninsieme di candele precedenti apparse sui medesimi livelli tecnici qualche mese fa.

Siamo quindi in presenza di una straordinaria forza rialzista la quale, anche in aree top riesce a dar prova della propria schiacciante vitalità volta a sostenere i contratti del cacao, su livelli davvero interessanti. In un ottica di continuation trend, è presumibile attendersi un ulteriore affondo oltre i minimi annui e contestualmente, lapparizione di lunghe code inferiori in detta area, potrebbe rappresentare una fase embrionale del consolidamento del livello di bottom.

Livello di bottom dal quale si spera, i prezzi dell argento possano attingere lenergia e lelasticità necessaria, per inscenare un rimbalzo tecnico almeno sino ai 19. Il quadro tecnico dell argento, illuminato per mezzo di candele giornaliere, mostra un andamento di periodo decisamente impostato verso il basso. Le lunghe code inferiori palesatesi in area 18,60 hanno lambito i minimi dello scorso luglio quando la commodity argento era schiacciata da unimpressionante pressione ribassista che fece sprofondare i valori loncia, sino al livello di supporto statico di area 18.

Correntemente sembrerebbe essere proprio questo il livello target raggiungibile a ribasso da un mercato che oramai, sembra non aver altra direzionalità al di fuori di quella bearish. Tuttavia, in accordo con il sentment di periodo, andiamo ad analizzare il quadro tecnico della commodity argento, cercando di cogliere ed identificare quello che potrebbe essere lo scenario più probabile tra i possibili, nelle settimane a venire. Il break down apprezzabile in area 19 loncia delineatosi nella scorsa settimana per mezzo di unestesa candela ribassista, è etichettabile come conferma dellandamento discendente di periodo che, dal mese di marzo 2014 ha imperversato sul quadro tecnico dellargento, segnando nettamente a ribasso landamento della serie storica relativa al movimento dei prezzi.

Un quadro tecnico sul quale prevale unalea bearish (ribassista per lappunto) che potrebbe spingere l argento sino al test del supporto statico sito in area 18. A ben vedere tuttavia, larea di supporto non è ascrivibile meramente al livello puntuale anzidetto; tuttal più possiamo considerare il range [18,70 18,50] come possibile ed ultimo argine utile per impedire una prosecuzione della discesa dei prezzi, oltre il livello bottom corrente. Petrolio : prezzi al barile in area 110 | Analisi commodity.

Analisi tecnica del petrolio. Test di area 110 In accordo con lanalisi effettuata è presumibile quindi attendersi nel breve periodo, una prosecuzione o al massimo lattraversamento di una fase di stasi al di sopra del supporto statico e storico under the market; i tempi per lapertura di posizioni long non sono ancora maturi anche se la storia ci insegna che largento, da tali livelli, è si è quasi sempre reso artefice di impressionanti ascese di lungo periodo; teniamo docchio questo quadro tecnico.

Il livello tecnico e psicologico di area 110 rappresenta correntemente un supporto statico sul quale sia prezzi che il mercato del petrolio, sono in attesa di conferme. Nellintorno di tale livello, come possibile osservare per mezzo delle candele daily delineatesi, cè stata una sufficiente volatilità positiva che tuttavia si è indirizzata verso la creazione di una doji line prorompente, proprio nei pressi del livello anzidetto a cifra tonda.

Gas Naturale : tentativo di reazione in area 4,50 | Analisi commodity. La volatilità non è mancata nemmeno nella recente fase ascendente ma tuttavia in questo frangente ha poggiato su di un livello tecnico e dinamico rialzista che ha funto da supporto inamovibile; la prosecuzione di questo andamento potrebbe spingere i prezzi del petrolio sino al raggiungimento della barriera statica e storica di area 111 ma prima di proiettarci in detto scenario, è bene che il test del supporto tecnico corrente, venga validato positivamente.

Il rimbalzo tecnico sul supporto superiore di area 106 al quale abbiamo assistito nelle scorse settimane di contrattazione, pone in luce una flebile forza rialzista che pian piano ha riportato i livelli del petrolio nei pressi di aree target non indifferenti e tra le quali è possibile e necessario annoverare proprio il livello psicologico di area 110. Anche la media mobile a 20 periodi si è girata in un territorio positivo, andando così a raggiungere livelli dinamici che latitavano da circa due mesi.

Tutto sommato quindi, il quadro tecnico del petrolio è impostato correttamente e correntemente a rialzo nel breve periodo ed in accordo con tale sentment congiunturale, possibile attribuire qualche probabilità in più allipotesi che, limminente trading range superiore ospiterà il baricentro tecnico per le settimane a venire. I prezzi al barile per il petrolio, scambiato sul mercato NYMEX, si sono correntemente assestati nellintorno dei 110; si tratta di un livello tecnico e psicologico attorno al quale ruotano tutte le previsioni circa un possibile andamento direzionale di periodo.

Andamento che verrebbe avvalorato qualora tale area tecnica e psicologica fungesse da volano per un pronto ritorno dei valori nei pressi di aree top. A ben vedere, il quadro tecnico di medio lungo periodo della commodity odierna è incanalato in un ampio trading range orizzontale, dove la fanno da padrone il supporto di area 105 (altra soglia psicologica) e la barriera di area 111, target rialzista di periodo. In unaccezione semplicistica, si potrebbe subito pensare che effettivamente, una volta noti i livelli limite di detto trading range, unoperatività direzionale dai limiti ben definiti, avrebbe rappresentato la migliore opzione tra le possibili.

Tuttavia non è così semplice come potrebbe apparire dato che, il quadro tecnico del petrolio, possiede una volatilità innata di brevissimo corso, che spesso ha reso difficile una corretta interpretazione della più logica (e consona) operatività ponibile in essere. Break out di periodo. Area target. Il quadro tecnico del gas naturale, illuminato per mezzo di candele giornaliere, mostra un andamento decisamente rialzista nel brevissimo periodo, avvalorato dalla presenza di due bullish candlestick le quali, hanno consentito un ritorno dei prezzi per contratto, al di sopra della barriera statica e storica di area 4,50.

Tale movimento impreziosisce e cementifica la struttura tecnica e di supporto sita sui 4,35; struttura che è stata messa più e più volte sotto pressione e che ha sempre offerto almeno nelle recenti mensilità degli interessanti spunti operativi sulla debolezza. Spunti operativi di questo tipo si sa, in un contesto adirezionale, possono rappresentare delle vere e proprie trappole qualora il mercato si dovesse riversare contro la nostra previsione e quindi, per tali motivi, potrebbe essere più consono allearsi con la forza anziché con la debolezza.

Cacao : assalto alla barriera di area 3. 000 | Analisi commodity. Unoperatività sulla forza come quella protrattasi nelle recenti sedute sulla commodity gas naturale, lascia intendere con un ristretto margine derrore che il sentment del mercato nei confronti del titolo medesimo potrebbe aver subito qualche cambiamento migliorativo. Come indicato nellintroduzione, la tenuta fondamentale del supporto statico under the marketha avvalorato la tesi di quanti desideravano un baricentro operativo più elevato per i prezzi del gas naturale.

In accordo con questa evidenza empirica e con i volumi di contrattazioni in netta crescita, possiamo essere abbastanza neutrali nellasserire che, sul gas naturale, si è attivato un input volto allimmissione di un ordine long di breve periodo. Analisi tecnica Cacao. Il quadro tecnico del cacao, illuminato per mezzo di candele giornaliere, è caratterizzato da un andamento rialzista di breve medio periodo, per mezzo del quale i prezzi hanno raggiunto la barriera tecnica e statica sita sui 3.

000 per contratto. Obiettivo di breve termine è quello di validare il corrente movimento al di sopra del livello di soglia psicologico ed in accordo con la volontà del mercato la quale nel breve è decisamente fondata su delle aspettative rialziste. In accordo con la forza rialzista di breve, la resistenza statica presente nellintorno dei 4,80 per contratto, rappresenta lobiettivo ambito dai prezzi del gas naturale; sospinti dal corrente rimbalzo tecnico di periodo, i prezzi potrebbero generare un allungo valoroso e tuttavia sostenibile.

E pur vero che, un ritorno dei prezzi del gas naturale al di sopra della barriera dinamica di lungo periodo, ottenibile unendo i minimi crescenti relativi alle ultime mensilità, avvalorerebbe la tesi di quanti aspirano (ed ambiscono) alla chiusura del gap storico delineatosi qualche mese fa, in area 5. Tuttavia è bene fare un passo per volta e per il momento, godiamoci questo (tentativo di) rialzo di breve periodo che ripetiamo, ambisce al raggiungimento dellarea target di 4.

80 per contratto. Scendendo nel dettaglio daily, il principale riferimento statico di periodo è apprezzabile sul livello puntuale dei 3. 052; si tratta del tetto massimo raggiunto dalla commodity cacao nel corso dellultima seduta di contrattazioni che tuttavia non si di certo privata di una consistente volatilità in area top. La presenza di una long legged doji line a rimorchio dellarea psicologica corrente, è un segnale ineccepibile dellinteresse ma anche delle aspettative contrastanti che, il raggiungimento della soglia 3.

000 può scaturire. Se da un lato abbiamo quindi un ineccepibile tendenza rialzista di breve caratterizzata daltronde da una certa inclinazione interessante, dallaltro cè il rischio reversal sancito dal raggiungimento della barriera corrente ed avvalorato dalla poderosa volatilità che, in area top, può divenire artefice di qualche falso senale operativo.

Tra la linea tratteggiata finemente (area 3. 052) e la barriera storica sita sui 3. 064 per contratto è possibile apprezzare unesigua banda operativa di trading range che rappresenterà un banco di prova per leffettiva tenuta rialzista (ed eventuale prosecuzione) del movimento di medio periodo, sinoltre la corrente soglia psicologica over the market. Ciò per dire che, solo e soltanto un break out di detto livello tecnico, potrà avvalorare la tesi di quanti vogliono i prezzi del cacao, su di un baricentro operativo più elevato.

Daltro canto, la forte volatilità sorretta da volumi logicamente consistenti, può essere tenuta a bada solo e soltanto operando in presenza di movimenti direzionali e ben definiti. In attesa di un non failure swing. Argento : volatilità in area 19,50 | Analisi commodity. Lo scenario più probabile tra i possibili lascerebbe propendere verso una prosecuzione della tendenza rialzista di periodo; tuttavia una possibile fase di sosta di breve, sarebbe ugualmente lecita ed attendibile. La conformazione che si delineerà qualora i prezzi del contratto future sul cacao dovessero infrangere la barriera statica e psicologica corrente, potrà essere etichettata come non-failure swing sui massimi relativi, date le iterante prove di break out (non andate buon fine) che, in questa prima metà del 2014, hanno caratterizzato il quadro tecnico del cacao.

A voler essere tecnici fino in fondo, stiamo assistendo alla creazione di un triplo massimo davvero interessante ma questa volta, a carica rialzista viene da un livello bottom storico : il supporto di area 2. 800. Debolezza relativa di periodo. Con lausilio di un quadro tecnico illuminato per mezzo di candele giornaliere, andiamo ad osservare landamento spot dei prezzi dell argento allinterno di contesto caratterizzato da una volatilità improduttiva che ad ogni modo lascia invariato nel breve medio periodo lo scenario principe che, introduciamo essere correntemente impostato prevalentemente a ribasso.

Debolezza relativa dellargento. Operatività. Il quadro tecnico dell argento spot ospita un andamento di medio periodo caratterizzato da una sostanziale adirezionalità in area 19,50; nelle recenti sedute di contrattazioni, è stato possibile racchiudere il trading range operativo allinterno dei valori compresi tra il limite inferiore di rea 19 ed il limite superiore sito in area 20. Sono questi infatti i valori a cifra tonda che caratterizzano lo scenario principe entro il quale i prezzi dell argento potrebbero continuare a muoversi nelle sedute a venire tuttavia non sorretti da una ben definita operatività di periodo la cui assenza condiziona effettivamente, il tipo di (non) operatività, solitamente consona in questi casi.

Outlook. In accordo con quanto asserito pocanzi, è possibile incasellare il corrente quadro tecnico, sotto la voce bearish dato che, nel medio periodo, sono i massimi ad essere prevalentemente decrescenti e non i minimi a crescere in maniera costante. Malgrado ci sia stato un labile tentativo di recupero dai minimi storici e relativi di area 19, il quadro tecnico nel medio periodo, ospita ancora una debolezza oggettiva ed operativa che allinea i prezzi allandamento discendente della media mobile a 20 periodi.

Delle fugaci scorribande rialziste palesatesi nelle recenti sedute, non rimangono che delle lunghe code superiori le quale sono la testimonianza palese e congiunturale del fatto che, correntemente, il mercato non è in grado di sostenere i prezzi dell argento, al di sopra o comunque nei pressi del livello psicologico di area 20. Come indicato nellintroduzione, il quadro tecnico dell argento non è di certo attrezzato nel migliore dei modi per poter sorreggere un investimento calibrato sulla forza e sul rialzo; serve un segnale forte, deciso, che smuova questa fase di stallo entro la quale sono impantanati i prezzi da ormai un paio di settimane.

Contestualmente, un ritorno della forza bullish sorretta da volumi di contrattazioni esplosivi, contribuirebbe nellinfrangere largine superiore caratterizzato dalla barriera statica di area 20 loncia. Coca-Cola : interessante compressione in area 41 | Screening Dow Jones. Impaction testi in modalità on Nel breve periodo quindi, potremmo continuare ad assistere a dei tentativi rialzisti volti nel portare i prezzi dell argento, al di là della barriera anzidetta; tuttavia tale scenario non devessere necessariamente associato allapertura di posizioni rialziste di periodo.

Per far ciò è necessario che il mercato dia una sostanziale prova di forza che vada oltre un mero superamento di un livello tecnico e psicologico; serve ritrovare una sostenibilità di medio periodo. Operatività rialzista di breve. I prezzi daily del titolo Coca-Cola Company, si stanno muovendo allinterno di un interessante trading range sito sui massimi relativi nellintorno del livello tecnico e psicologico di 41 per azione; lattuale fase di lateralità rende emblematico il quadro tecnico di periodo sul quale andiamo ad effettuare una puntuale analisi tecnica, cercando di individuare quello che potrebbe essere lo scenario più probabile tra i possibili.

Considerazioni. Lattivazione dellimpaction test (personale detector di compressione) rende il quadro tecnico corrente molto importante poiché uneventuale (ed auspicabile) risoluzione tecnica ed operativa, potrebbe avere delle ripercussioni incidenti nel medio lungo periodo. Un break down del corrente livello di supporto statico di area 40,50 spingerebbe sicuramente i prezzi verso un test obbligato del supporto psicologico in area 40 (livello tecnico a cifra tonda) ed un eventuale violazione di detto supporto statico, incanalerebbe la pressione ribassista verso un test del sostegno statico di area 39.

Daltro canto invece abbiamo uno scenario che, opposto al precedente, ci proietterebbe allinterno di unoperatività in trading range, dove i livelli target statici sono ben definiti. In uno scenario pacatamente bullish di breve invece, i prezzi del titolo Coca-Cola Company, troverebbero sullelasticità offerta dal possibile rimbalzo tecnico sul bottom corrente, la forza necessaria per testare il livello statico di area 41 nonché raggiungere i massimi annui in area 41,30; movimento che rafforzerebbe la tesi di quanti hanno una propensione rialzista ma che tuttavia non smobiliterebbe affatto la stasi di medio periodo che ad ogni modo, è contestualmente sorretta da una forza rialzista non indifferente; basti notare il poderoso upside gap dello scorso 15 aprile.

Oro : fase di congestione potenzialmente ribassista | Analisi commodity. Oro : impaction test in area 1. 3000. Unanalisi distaccata necessita di una ponderazione oggettiva degli input che emergono dal quadro tecnico contestuale; ciò ci induce in una conclusione univoca legata ad una debolezza relativa del titolo Coca-Cola, i cui prezzi hanno sostato e stanno permanendo principalmente in unarea bottom, al di sotto del livello di mezzeria dei 41. Per tali motivi è bene porre un freno alla volontà di aprire delle posizioni rialziste su detto supporto statico di periodo il quale, per quanto possa essere stabile ed affidabile, rappresenta sempre un livello under the market sul quale come sappiamo impostare unoperatività long sulla debolezza, comporta sempre una sostanziale ponderazione del rapporto rischiorendimento; meglio entrare long (nel breve) al superamento dei 41.

(© riproduzione riservata) Operatività. Come accennato pocanzi, la migliore operatività in queste fasi laterali e di compressione è lattesa; attesa che può essere proficua sia dal punto di vista operativo che metodologico; infatti possiamo prenderci tutto il tempo necessario per impostare correttamente degli ordini condizionati a mercato, in modo da poter cogliere gli eventuali break che solitamente rappresentano delle esplosioni fisiologiche successive a dette fasi estenuanti di compressione.

Outlook. La contestuale fase adirezionale in area 1. 300 ha fatto scattare un allarme davvero provvidenziale, in merito allandamento orizzontale (e compresso) dei prezzi, nel breve periodo. I ristretti real bodies relativi alle ultime sedute di contrattazioni e le slanciate code superiori ed inferiori che ne contornano le fattezze, sono dei segnali inequivocabili di apprensione, volatilità ed incertezza, a ridosso di un livello tecnico di fondamentale importanza per la commodity oro.

Inoltre, considerando che detta fase di compressione si sta sviluppando al di sotto di una contestuale barriera dinamica discendente (e storica) per l oro, il pensiero comune e più plausibile verte verso una potenziale prosecuzione del dominio bearish, con aree target di breve under the marketsite nei pressi dei 1. 280 per ogni oncia d oro. Il quadro tecnico dell oro illuminato per mezzo di candele giornaliere, mostra unadirezionalità di periodo scandita da una perfetta e persistente successione di doji lines e spinning tops; conformazioni che, forti della propria innata volatilità contestuale, non forniscono alcuni segnali operativi di rilevante interesse, nel breve periodo.

Tuttal più sarebbe più opportuno contestualizzare tale movimento di breve, allinterno di un quadro tecnico nettamente impostato al ribasso ed in accordo con la pausa operativa (forzata) relativa al corrente movimento orizzontale, spendere opportunamente il tempo cercando di individuare (e non di predire) quello che sarà il movimento futuro più probabile tra i possibili. Con lausilio di strumenti elementari di analisi tecnica, andiamo quindi ad osservare la successione dei prezzi spot dell oro, stabilmente al di sotto del livello psicologico di 1.

300 loncia. Petrolio : prezzi oltre 110 al barile | Analisi commodity. Forze contrastanti. Nel breve periodo landamento più probabile tra i possibili, è stato sancito a ribasso; area target 1280 per ogni oncia d oro; tuttavia solo e soltanto un break down del supporto statico di area 1. 270 avvalorerebbe la tesi di quanti vorrebbero i prezzi dell oro, su baricentri operativi under the market ovvero nettamente inferiori ai livelli correnti di contrattazione.

Petrolio : prezzi al barile in area 110 al. Outlook. In accordo con il quadro tecnico corrente, dobbiamo necessariamente attendere dei segnali più nitidi da parte del mercato prima di porre in essere una strategia operativa volta a cogliere leventuale prosecuzione rialzista dei prezzi del petrolio. Certamente il sostare al di sopra di area 110 è un segnale incoraggiante; segnale che potrà essere avvalorato ed impreziosito, solo e soltanto in seguito ad un deciso break out della barriera dinamica discendente.

Osservando attentamente il quadro tecnico illuminato per mezzo di candele settimanali, è possibile individuare unalea contrastante di medio periodo, la quale vede rialzisti e ribassisti imperterritamente impegnati, in un continuo botta e risposta a suon di long shadow e belt hold lines. Ciò per indicare che, nei pressi dei livelli dinamici (rispettivamente barriera e supporto di medio periodo), è possibile osservare la presenza di lunghe code rialziste le quali alternativamente sono la testimonianza di una serie di fallaci tentativi volti a spingere i prezzi del petrolio oltre lostacolo, in modo da poter smuovere il quadro tecnico e definire una nitida direzionalità di periodo.

Nelle recenti sedute, la forza rialzista sembrerebbe aver avuto la meglio dato che i prezzi del petrolio, si son spostati dal livello statico di supporto 105, sinoltre la barriera dinamica discendente sita in area 110. Tuttavia le candele palesatesi su detti livelli, non sono così convincenti da far asserire con certezza che, una rinnovata forza bullish, possa esser tornata in auge. Riprendiamo il quadro tecnico del petrolio illuminato per mezzo di candele settimanali, sul quale è possibile osservare come i prezzi relativi, si siano portati a ridosso di unimportante barriera dinamica discendente la quale, nel medio lungo periodo, rappresenta una resistenza primaria di rilevante interesse.

I prezzi del petrolio nel corso delle ultime mensilità, si sono inseguiti allinterno di un ampio triangolo isoscele, dettando delle regole relative ad unoperatività allinterno di un anomalo trading range. Trading range che avrebbe condotto ad una risoluzione positiva o negativa una volta che i prezzi avrebbero raggiunto il vertice alto del triangolo medesimo. Tale vertice, come possibile apprezzare dallimmagine sottostante, è collocato proprio allinterno di unarea emblematica, storica e psicologica : area 110.

Alcuni tentativi di break down si sono delineati nei pressi del supporto dinamico ascendente; tuttavia non sono andati a buon fine per la gioia dei rialzisti. Analisi tecnica forex: guida completa. Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Iscriviti Intuitivo Social e copy trading Recensione Iscriviti 66 degli account CFD retail perde soldi Miglior BROKER Corso gratis Recensione Iscriviti 86,24 degli account CFD retail perde soldi Conto demo gratuito servizio CFD Recensione Iscriviti Broker con zero spread Deposito minimo 5 Recensione Iscriviti Conto demo gratuito No minimo deposito Recensione Iscriviti.

L analisi tecnica è senza dubbio uno degli strumenti più utilizzati per essere profittevoli sui mercati finanziari. Ma che cosa è come funziona nel dettaglio. L'analisi tecnica è la pratica di misurare le future fluttuazioni di prezzo di un titolo, analizzando l'attività passata dei grafici di prezzo. Questo metodo, comporta la ricerca di specifici modelli di grafico e di esaminare altri dati storici relativi al prezzo e al volume. Quando si fa trading on line sul mercato forex, o su qualunque altro mercato, è importante avere strumenti di analisi per fare le previsioni giuste.

Questa pagina è dedicata all' analisi tecnicauna delle tecniche più diffuse e più efficaci. E' opportuno ricordare, comunque, che prima ancora di scegliere tecniche e stragie bisogna porre la massima attenzione nella scelta del broker che si adopera per fare trading. Broker di altissima qualità come Plus500 (clicca qui per il sito) garantiscono sempre condizioni di trading molto buone.

Nel caso di Plus500, ad esempio, spread bassi e grafici di alta qualità a supporto dell'analisi. Per saperne di più, leggi la nostra recensione di Plus500. Per fornire un metro di misura, conviene confrontare lanalisi tecnica con l'analisi fondamentale. Come suggerisce il nome, questo approccio prende in esame le aziende alla luce dei loro fondamentali: i loro bilanci, dichiarazioni dei redditi, dei flussi di cassa, utili trimestrali, prezzo-utili ed altre misure quantitative di salute finanziaria di un'impresa.

L'analisi fondamentale comprende anche le qualità meno tangibili: quanto competitiva una società sembra essere nel suo settore, la qualità del suo management, e così via. La premessa è quella di acquistare azioni di società che sono attualmente sottovalutate dagli investitori che utilizzano tali misure. Questa guida tratterà alcuni dei principi fondamentali, come ad esempio le tendenze e controtendenze, supporti e resistenze, le forze di acquirenti e venditori, i range del trading, massimi e minimi, swing, il volume ed i grafici dei prezzi.

L'analisi tecnica è una vasta area di studioforse troppo grande per essere affrontata nella suo totalità così velocemente. Per continuare il vostro apprendimento nel migliore dei modi, è possibile approfondire gli argomenti attraverso i link presenti nella guida. Lanalisi tecnica invece, parte dal presupposto che il mercato sconta tutto e quindi tutte le informazioni fondamentali sono già contenute nel prezzo.

Gli analisti tecnicial contrario, non necessariamente credono che lanalisi fondamentale possa aiutarli a trovare occasioni di mercato. In quanto credono che lanalisi tecnica si assuma a priori tutte le informazioni pertinenti su una società, compresi i dati fondamentali. Utilizzando la price action e il volume di un titolo, gli analisti tecnici, traggono le loro conclusioni in merito alle tendenze di mercato, che è governato dalla domanda e dall'offerta.

La base dellanalisi tecnica: le tendenze (trend) Per inciso, anche se discuteremo di come prevedere il comportamento dei mercati attraverso lanalisi tecnica, tutto può accadere quando si investe nei mercati. Forexitalia24 quindi, sconsiglia l'uso esclusivo dellanalisi tecnica come unico mezzo di studio dei mercati. Inoltre, l'analisi tecnica è orientata verso il trading a breve termine al contrario dellinvestimento a lungo termine.

Le tendenze sono una parte importante del puzzle del trading onlineper un analista tecnico. La tendenza è il movimento direzionale principale del prezzo di un asset. Se paragoniamo le tendenze nel mondo finanziario, economico o nel mondo della moda, il presupposto è lo stesso - un trend è destinato a continuare per un certo periodo di tempo. L'analisi tecnica non è diversa da questo principio e molti dei suoi metodi sono derivati da questa premessa.

Come si suol dire, "il trend è tuo amico, ma comunque bisogna tenere a mente che non c'è alcuna garanzia che il trend continuerà come previsto. I grafici di prezzo. Pattern Principali su grafico. Un altro detto comune è quello de "la storia si ripete. Questo detto, come abbiamo già detto, aiuta a spiegare perché le tendenze e i modelli sono studiati da così tante persone. Anche se le notizie sono diverse ogni giorno, le reazioni degli investitori sono quasi sempre le stesse.

Queste reazioni sono visualizzate allinterno del grafico di un titolo, e creano dei pattern. Questi modelli rispecchiano il comportamento delle reazioni dei commercianti per le news aziendali, eventi di mercato, il contesto economico e di investimento e molti altri aspetti. L'analisi tecnica si concentra più sulla decodifica della psicologia del mercato per quanto riguarda un asset, più che sui valori finanziari di unazienda.

Pattern Principali con Candele. Doppio Massimo e Doppio Minimo Testa Spalle Cuneo Ribassista e rialzista Bandiere Triangoli. Grafico a Candele Giapponesi (Candlestick chart) Grafico Kagi chart Grafico a linee Line chart Grafico OHLC Grafico Point and figure. Le fondamenta dellAnalisi Tecnica: Supporti e Resistenze. I supporti e le resistenze sono delle specifiche aree di prezzo di un grafico (di qualsiasi tipologia di asset) che possono indicare dove il prezzo di un titolo può esitare per poi continuare lateralmente o in cui potrebbe verificarsi un'inversione di prezzo.

Diamo un'occhiata a ciascuno di questi in modo più dettagliato. La legge del mercato: i tori contro gli orsi. Per fare un paragone: se lanalisi fondamentale viene vista come un Liceo Classico, lanalisi tecnica viene dunque vista come un Istituto Tecnico Industriale. La tendenza, il trend quindi, è la direzione principale del prezzo di un titolo.

Ci sono tre tendenze principali: rialzista, ribassista, e laterale. Se un grafico rialzista viene identificato, noto anche come tendenza rialzista, un commerciante si aspetterà che il trend continui verso lalto, in modo da beneficiarne attraverso una posizione rialzista. Semplicisticamente parlando, un professionista può acquistare lasset - può ovvero andare lungo". Se il commerciante trova invece un pattern ribassista con cui fare trading, in questo caso quindi una tendenza al ribasso, allora il trader avrebbe trovato unaccasione per andare corto, ovvero per speculare sul ribasso dellasset.

Se il prezzo di un titolo è in fase ribassista, il supporto è dove l'aggressività degli acquirenti prevede un aumentoin teoria per evitare che i prezzi declinino al di sotto di questo range. Dato che il supporto" è un'indicazione di dove gli acquirenti possono avere interesse, questo termine è talvolta usato in modo intercambiabile con altre parole tipo "acquisto", "domanda", "tori" o "prezzo minimo".

Insieme alle tendenze, i Supporti e le Resistenze sono senza dubbio gli elementi più importanti per un trader che utilizza lanalisi tecnica. Se il mercato è andato verso lalto in un dato giorno, un'interpretazione comune è che c'erano più compratori che venditori, che hanno poi quindi spinto i prezzi verso lalto. Tuttavia, ogni acquirente ha una venditore e ogni venditore ha un compratore. Quindi, come è possibile dare un senso alla frase "più compratori che venditori".

In realtà non è il numero di acquirenti o venditori, ma piuttosto il loro livello di aggressività nel raggiungere un livello di prezzo accettabile. Se i compratori fanno, in maniera aggressiva, delle offerte per un determinato asset, il prezzo aumenterà, anche se il numero di acquirenti e venditori rimane il medesimo. Se gli acquirenti sono disposti a pagare per dei prezzi più alti, i prezzi saliranno. D'altra parte, se i venditori sono in maggioranza a vendere, accetteranno prezzi sempre più bassi mentre vendono, e poi la forza dei venditori contrasterà l'interesse degli acquirenti, e il prezzo inevitabilmente cadrà.

I massimi (o minimi) sul grafico aiutano ad identificare supporti e resistenze. Utilizzando un singolo punto o punti collegati insieme, è possibile tracciare sul grafico delle linee, che rappresentano appunto le linee di resistenza e di supporto. Cè da considerare tuttavia, che i supporti e le resistenze non sono dei livelli di prezzo esatti, ma bensì delle aree.

Questo rende quindi lanalisi tecnica una vera e propria arte. Gli Indicatori Tecnici. Linverso del supporto, è la resistenza. Se il prezzo di un titolo è in costante aumento, la resistenza è il punto dove l'aggressività dei venditori si pensa possa aumentare, e si pensa inoltre che i prezzi non si muoveranno al di sopra di questa area di prezzo.

"Vendere", "offerta", Orsi o "prezzo massimo" sono tutti termini comuni utilizzati per indicare una "resistenza". Dal momento che gli orsi si aspettano che i mercati diminuiscano, ciò permetterà allasset in questione di raggiungere un prezzo che ritengono sia sopravvalutato secondo determinati metodi di valutazione. Questo è uno dei tanti scenari che crea una resistenza. I tori sono quelli che si aspettano un aumento dei prezzie portano la domanda in rialzo quando il prezzo di un titolo ha raggiunto un livello desiderabile o viene sottovalutato.

In base a come gli acquirenti reagiscono, viene determinato ciò che succede dopo, durante una crisi del prezzo di un titolo. Se i compratori si comportano in modo molto aggressivo e la domanda sembra aumentare, non solo questo fattore può arrestare il prezzo di un titolo in diminuzione, ma può effettivamente causare un rimbalzo per poi portare il valore più in alto, invertendo la direzione in maniera molto rapida. Se la domanda non è così forte, il prezzo del titolo può stabilizzarsi per poi continuare lateralmente.

Se la domanda è debole, potrebbe non essere abbastanza forte per contrastare la pressione di vendita, e il supporto non riuscirà a tenere, consentendo al prezzo delle azioni di andare al ribasso. Broker per analisi tecnica. Non esistono soltanto i Supporti, le Resistenze o i Trend. Esistono anche una serie di strumenti, chiamati Indicatori Tecnici, e che permettono di ottenere dei segnali di trading molto utili. Un indicatore tecnico è una serie di dati che sono stati derivati applicando una formula matematicache processa appunto i prezzi secondo una serie di regole.

I Dati di prezzo includono qualsiasi combinazione di apertura, massimo, minimo o chiusura in un dato periodo di tempo. Alcuni indicatori possono utilizzare solo i prezzi di chiusura, mentre altri incorporano anche i volumi nei loro algoritmi. Il prezzo è inserito nella formula, e produce quindi dei dati. Un indicatore tecnico offre una prospettiva diversa da cui partire per analizzare la price action. Alcuni, come la media mobile, sono derivati da delle formule semplici e meccaniche, che sono relativamente facili da capire.

Altri, come lo stocastico, hanno formule complesse e richiedono ulteriori studi per comprendere appieno come funzionano. Indipendentemente dalla complessità delle formule, gli indicatori tecnici possono fornire una prospettiva unica sulla forza e la direzione del movimento del prezzo del sottostante. Ad esempio, la media di 3 prezzi di chiusura è un punto di dati [(50 60 70) 3 60]. Tuttavia, un punto di dati non offre molte informazioni e non permette di sfruttare un indicatore.

Una serie di punti di dati in un periodo di tempo è necessaria per creare punti di riferimento validi per consentire l'analisi tecnica con gli indicatori. Con la creazione di una serie temporale di punti composti da dati, un confronto può essere fatto tra i livelli attuali e passati. Ai fini dell'analisi, gli indicatori tecnici sono di solito mostrati in forma graficaal di sopra o al di sotto del grafico dei prezzi di un titolo (o direttamente nel grafico, dipende dal tipo di indicatore).

Una volta mostrato in forma grafica, un indicatore può essere confrontato con il grafico corrispondente al prezzo del titolo. Doji Hammer Hanging man Inverted hammer Marubozu Shooting star Spinning top Hikkake pattern Morning star Three Black Crows Three white soldiers. Il successo nel trading on line non dipende soltanto dalla conoscenza di tecniche e strategie. Ci sono importanti fattori psicologici che contano molto e poi c'è il broker. Il broker è in effetti uno dei fattori più importanti, spesso la differenza tra guadagnare e perdere soldi sta proprio nella scelta del broker.

Un buon broker deve essere affidabile e onesto e questo può essere garantito solo dalla regolamentazione. Ma questo non basta. Per poter fare analisi tecnica con successo abbiamo bisogno di grafici aggiornati e configurabili secondo le nostre esigenze ma soprattutto facili da usare. La maggior parte delle piattaforme di trading forex, infatti, sono estremamente complesse e quindi fare analisi tecnica diventa problematico, soprattutto per un principiante.

A questo proposito, segnaliamo che il broker Plus500 dispone di un'interfaccia grafica estremanente semplice: i grafici possono essere configurati molto facilmente anche da un principiante. Per aprire un conto gratis su Plus500 puoi cliccare qui. Plus500 è completamente gratis e offre anche un conto demo gratuito e illimitato.

Se vuoi sperimentare l'analisi tecnica senza rischiare nulla, apri un conto demo su Plus500 e inizia a operare con soldi virtuali. Forex Directory. guida all'analisi tecnica. L' analisi tecnica nel forex. Indice Argomenti: Votaci: Blogroll: Forex Directory. In questa sezione parleremo di come interpretare i grafici. 05 Forex Trading con Metatrader 04. 08 Mai dire Forex. L' analisi tecnica è lo studio del cambiamento dei prezzi, in parole povere l'anlisi tecnica si basa sullo studio dei grafici passati per cercare di prevedere l'andamento futuro del mercato poichè spesso si possono ripetere le stesse condizioni.

L'analisi tecnica è molto utile per poter capire l'andamento (trend) di un cross, i punti in cui può arrivare, fermarsi o scendere. Una cosa molto importante che apprenderete e capirete grazie all'analisi tecnica è quella di non andare mai contro il trend !. la guida al Forex trading. Questo sito contiene delle guide per un primo approccio al mondo del trading ed in particolare al mercato del forex.

Il sito non è gestito da esperti del settore ma da persone che affrontano la cosa come un hobby; la maggior parte degli articoli che contiene è costituita da delle traduzioni in italiano dal sito baby pips. Per suggerimenti, correzioni, critiche e per partecipare attivamente alla crescita della comunità vi invitiamo ad iscrivervi al forum attivo dal maggio 2006.

Ci saranno molte schede informative sull' analisi tecnica vista l'importanza dell'argomento, alcune potranno risultare più utili e altre meno, l'importante è capire che prima bisogna conoscere tutti gli strumenti possibili e poi scegliere quali utilizzare. nel forex non esiste una strategia vincentetecniche diverse possono rivelarsi valide. E' importante capire che l'analisi tecnica da sola non basta per ottenere buoni risultati, infatti all'analisi tecnica bisogna affiancare il money management e la disciplina (psicologia del trading).

A questo aggiungete un bel pò di esperienza, una buona strategia e otterrete sicuramente ottimi risultati. Analisi tecnica Forex. Tutto quello che devi sapere sull' Analisi Tecnica Forex. Lettura dei grafici Forex nell'Analisi Tecnica. L' analisi tecnica è una delle prime cose che i nuovi arrivati nel campo del forex trading imparano. Questo perché l'A.

è più facile da capire ed iniziare ad utilizzare rispetto all'analisi fondamentale, che richiede di internalizzare gli indicatori economici di uno stato per essere in grado di capire la forza della moneta del paese. Una linea di tendenza nel grafico forex può dire il modo in cui la moneta è cresciuta o si è indebolita in passato.

Queste linee di tendenza sono un ottimo modo per decidere se investire in una valuta o meno. Le tendenze servono anche ad arrivare al prezzo futuro. Alcuni indicatori tecnici sono semplici. Questi possono essere le medie mobili che consentono di vedere il modo in cui la moneta si muove. Poi ci sono alcuni indicatori come le Bande di Bollinger e il MACD ( Moving Average ConvergenceDivergence) che richiedono calcoli complessi. I grafici possono immediatamente chiarire il modo in cui il prezzo di una valuta specifica si sta muovendo rispetto ad un'altra.

Quando si guarda ai dati passati, questi grafici raccontano l'intera storia di una valuta. Con più di 50 indicatori, i grafici forex possono aiutare a decidere i tassi o il prezzo della valuta al quale uscire da uno scambio ed il prezzo al quale se ne deve inserire uno. Analisi Tecnica Forex: Scopri Perché Può Svoltare La Tua Vita. Lanalisi tecnica è alla base della maggior parte delle tecniche di trading.

Se sei arrivato fino a qui di sicuro ti sei già fatto unidea sullanalisi tecnica per il forex. E ora ti spiego perché. E davvero così importante. Possiamo dire che lanalisi tecnica per un trader è la luce in fondo al tunnel che lo guida e gli da una speranza di orientarsi tra le incertezze dei mercati. Lo scopo dellanalisi tecnica. Ti consiglio di prenderti 5 minuti per leggere tutto con calma perché questo articolo è davvero importante per te. Sembra impossibile, ma ti assicuro che aprire una posizione in punto rispetto che un altro vicino, può fare la differenza tra profitto e perdita.

Lo scopo dellanalisi tecnica, trading su Forex o in borsa, è capire il punto dentrata e uscita per ottenere il maggior profitto possibile. Quando nasce lanalisi tecnica. Quindi lanalisi tecnica forex serve per capire il momento giusto di ingresso e uscita dal mercato, per orientarti e guadagnare da questo mare di informazioni che trovi nel mondo del trading.

Il Dow di cui stiamo parlando è lo stesso che da il nome allindice Dow Jones, perché lha creato lui. Ma di Dow parleremo meglio nel prossimo articolo proprio perché è una figura che ogni trader deve conoscere. Ma ora torniamo allanalisi tecnica. Charles Dow per il trading è un po come Albert Einstein per la matematica. Lanalisi tecnica nasce agli inizi del 900 grazie a Charles Dow, che ha fatto degli studi ancora oggi necessari per capire landamento dei mercati finanziari.

Dow aveva creato questa tecnica per i titoli di borsa del mercato azionario di New York. Trend e grafico storico di una valuta. Per quanto riguarda il Forex, analisi tecnica arriva qualche anno dopo ma è la svolta più totale. Dove inizia il trend in corso. Il trend ci obbliga a guardare un po indietro nel grafico per capire: Dow introduce anche il concetto di trend che prima di lui non veniva considerato.

Quanto sono durati gli altri trend. Prima cerano pochi trader e lavoravano in base alle notizie che arrivavano dai mercati, ora grazie allanalisi tecnica forex i trader hanno un metodo da seguire. o Se sì, perché non tenerli docchio. Ci sono dei livelli di prezzo importanti nel grafico dove è sempre successo qualcosa. Sarà stato il 2012 e stavo facendo coaching di trading con un trader molto esperto e famoso.

Cè una frase che a distanza di 7-8 anni mi ricordo come se lavessi sentita ieri. Ora te la svelo: Analisi tecnica: come funziona. A un certo punto mi chiede di fare analisi tecnica Euro Dollaro e di partire dallinizio del grafico e cercare tutti i punti importanti nella storia del grafico. Naturalmente gli chiedo il perché e mi risponde: A volte si impara di più dallo specchietto retrovisore che dal parabrezza.

Abbiamo capito su cosa si basa e perché si usa lanalisi tecnica forex, ma ora a livello pratico. Questa frase mi torna in mente ancora oggi a volte e ci penso sempre con il sorriso, quante volte ho trovato le risposte alle mie domande cercando nella storia di un grafico. Del resto si dice impara larte e mettila da parte. Per fare analisi tecnica i trader disegnano linee sui grafici, che si dividono in : Queste linee indicano i punti di ingresso o di uscita quando il prezzo le raggiunge.

Di queste linee parleremo nei prossimi articoli, per ora è sufficiente sapere che fanno parte del bagaglio culturale del trader, le tecniche trading da imparare e conservare con cura. Per decidere se una linea è il corretto punto di ingresso o uscita il trader professionista utilizza anche degli strumenti chiamati indicatori. Lanalisi tecnica va fatta o rivista tutti i giorni, per avere sempre il focus sui mercati.

Infatti nel forex, analisi tecnica giornaliera è importante farla ogni mattina, allapertura dei mercati. Analisi tecnica: come imparare. Gli indicatori creati apposta per i trader sono molti, nei prossimi articoli te li mostrerò tutti ( e ti mostrerò anche come utilizzarli per guadagnare col trading online) e potrai scegliere quello più adatto a te. Per imparare a fare analisi tecnica forex, pdf comprati a caro prezzo non ti aiuteranno.

Corsi Analisi Tecnica. Analisi Tecnica Trading Libri. Nel caso volessi bruciare le tappe, ti consiglio di seguire un corso analisi tecnica forex, ma solo se è un corso fisico. Su questo sito ti sto fornendo tutto il necessario per diventare un trader di successo, con un percorso che va dalla A alla Z. Il libro più importante da leggere per imparare a fare analisi tecnica è Analisi Tecnica Dei Mercati Finanziari di Murphy.

Io stesso ho iniziato leggendo questo libro e non posso fare altro che consigliarlo a chiunque vuole iniziare a fare trading online. Questo libro è tanto datato quanto attuale. Infatti è stato scritto nel 1986 ma è utilizzato ancora oggi come manuale dai trader principianti. Consiglio fortemente i corsi dove sei seguito da un esperto davanti a una piattaforma di trading, ti insegnerà passo passo come muoverti su una piattaforma e ti mostrerà come fare analisi tecnica forex in tempo reale.

Scopri come l'Analisi Ciclica può farti guadagnare con regolarità. Nel prossimo articolo di parlerò di Charles Dow e di come ha cambiato la vita dei traders agli inizi del 900. E qui concludiamo lintroduzione sullanalisi tecnica e, se ti va, inizia a diventare un maestro dellanalisi tecnica leggendo i prossimi articoli. Trading Ciclico ha sviluppato un metodo basato sull'analisi dei cicli di borsa che consente di prevedere ed intercettare i trend di mercato e quindi di ideare una strategia basata sulla correlazione tempo-prezzo e i cicli di mercato.

Scopri subito il metodo di trading con cui opera un Trader Professionista. Clicca qui sotto per conoscere la prima classe operativa in Italia dove si guadagna e si diventa realmente dei trader professionisti. Analisi Tecnica Forex. Cosè lAnalisi Tecnica. Il concetto di fondo è che sia possibile prevedere landamento futuro dei prezzi studiandone levoluzione storica e i cicli passati. L analisi tecnica è lo studio dellandamento e dei movimenti dei prezzi dei mercati finanziari, svolto attraverso lanalisi di grafici e indicatori matematici, con lobiettivo di prevedere le evoluzioni future dei prezzi delle valute.

Lanalisi tecnica parte dallassunto che i mercati si muovono nellambito di cicli ben definiti e che quindi, analizzando gli andamenti passati dei prezzi sia possibile individuare i punti di inversione dei vari cicli di mercato e la durata delle loro fasi di tendenza. Definizione di Analisi tecnica. Riportiamo alcune definizioni.

Esistono infatti dei segnali generati dal fatto che analizzando i grafici dei prezzi è possibile trovare alcuni cicli e tendenze che tendono a ripetersi nel tempo con una determinata frequenza. Quindi tramite lanalisi tecnica dei grafici è possibile identificare dei cambiamenti di tendenza. In sostanza si tratta di studiare in modo molto preciso i comportamenti dei prezzi sia dal punto di vista quantitativo che grafico, con lo scopo di anticipare e prevedere le evoluzioni future dei prezzi e quindi di individuare quali sono i momenti migliori per entrare (acquisto o buy) o uscire (vendita o sell) dal mercato.

Lanalisi tecnica è il processo di analisi dei prezzi storici nel tentativo di determinare i probabili prezzi futuri. (Steven B. Achelis) Lanalisi tecnica è lo studio dei movimenti di mercato, principalmente attraverso lutilizzo di grafici, allo scopo di prevedere le tendenze future dei prezzi. (John J. Murphy) Presupposti dellAnalisi Tecnica. Lanalisi tecnica nel forex fonda le sue basi su tre principi cardine : Lanalisi tecnica consiste nellidentificare un cambiamento di tendenza nel suo stadio iniziale e nel mantenere la posizione di investimento fino a che levidenza dei fatti non dimostra cha la tendenza si è invertita.

(Martin J. Pring) Tipologie di Analisi Tecnica. Lanalisi tecnica è la scienza che registra, di solito in forma grafica, la storia delle tendenze del mercato (variazioni dei prezzi, volume delle transazioni, etc. ) per dedurre quale sarà la probabile tendenza futura. (Robert D. Edwards, John Magee, W. Bassetti) Principalmente possono esserci due tipi di approccio allanalisi di tipo tecnico: analisi predittiva : cerca di prevedere i movimenti dei prezzi nel futuro analisi concomitante : cerca di capire quale sarà la direzione del prezzo.

Quindi essenzialmente possiamo individuare due metodologie tecniche di analisi: Differenza tra Analisi Fondamentale e Tecnica. Nel forex lo studio dei mercati valutari può essere fatto principalmente attraverso lanalisi fondamentale o lanalisi tecnica. Vediamo meglio quali sono le differenze tra queste due modalità di analisi. analisi tecnica grafica : tramite lanalisi dei grafici riesce a identificare le fluttuazioni primarie e a definire le fasi del mercato analisi tecnica quantitativa : analizza le serie storiche dei dati finanziari e identifica i segnali di comportamento degli operatori del mercato.

L analisi tecnica invece studia landamento dei prezzi dei mercati finanziari nel tempo, con lobiettivo di prevederne le tendenze future attraverso grafici e dati statistici, e quindi con lo scopo di capire quale è il momento migliore (timing) per intervenire sul mercato. L analisi fondamentale si fonda sullidentificazione e la previsione di variabili economico-finanziarie da cui può dipendere levoluzione dei prezzi e del cambio tra le valute, e lo fa interpretando dati microeconomici e macroeconomici (es.

tassi di interesse, pil, inflazione, disoccupazione, politica monetaria, ecc. Cerca quindi di capire il valore intrinseco o reale dellinvestimento sul mercato valutario. Il mercato sconta tutto : i prezzi incorporano già tutti i fattori dellanalisi fondamentale, come quelli politici e psicologici, e quindi il prezzo include già tutte le informazioni disponibili.

Le informazioni rilevanti relative al mercato sono già scontate nel prezzo di mercato prima di diventare note. Quindi allinterno del prezzo sono già presenti non solo tutti gli aspetti economici ma anche speranze, paure e psicologia degli operatori. I prezzi seguono dei trend : i prezzi si muovono seguendo delle tendenze. Ad esempio un trend rialzista ha minimi e massimi crescenti, mentre un trend ribassista ha minimi e massimi decrescenti. Un andamento che sta seguendo un trend ha più probabilità di proseguirlo che di invertirlo.

Quindi un trend rimane valido fino a che non si hanno prove che ne è iniziato uno contrario. La storia si ripete : il mercato tende a ripetere le sue dinamiche, non in modo esatto, ma analogo. Quindi studiando il passato è possibile prevedere landamento futuro. Gli andamenti riflettono la psicologia e il comportamento umano, che tendono a non mutare nel tempo. Libri, Strumenti, Software.

Alcuni libri dedicati allanalisi tecnica sono ad esempio: Analisi tecnica dei mercati finanziari. Metodologie, applicazioni e strategie operative. John J. Murphy, 2001 Analisi tecnica dei mercati finanziari. Martin John Pring, 2003 Analisi tecnica. Michael N. Kahn, 2007. Per imparare come fare lanalisi tecnica bisogna avere grande esperienza, esistono libri in commercio (o anche ebook e pdf) che ne possono spiegare i principi, o strumenti e software che possono facilitare la lettura dei dati, ma solo tramite lapplicazione costante e lo studio è possibile acquisire la competenza necessaria per trarre indicazioni utili dai grafici dellandamento dei tassi di cambio tra due valute.

Quindi mentre lanalisi fondamentale ci aiuta a capire se comprare o vendere una determinata coppia di valute (es. EUR USD, cioè Euro Dollaro Statunitense), lanalisi tecnica di dice quando farlo. Analisi tecnica Forex: guida completa per imparare. Se vuoi saperne di più sullanalisi tecnica nel Forex sei nel posto giusto. Analizzeremo i principali indicatori, le strategie, le modalità per analizzare il grafico nel modo giusto e migliorare da subito le nostre strategie di trading sul forex.

Continua a leggere per compiere insieme a noi un ulteriore passo nelle tue strategie di trading sulle coppie di valute Forex. Che cosè lanalisi tecnica nel Forex. Oggi torniamo a parlare di argomenti avanzati per il Forex trading e lo facciamo con la prima guida completa allanalisi tecnica nel Forex. Si tratta di un argomento molto interessante per chiunque abbia deciso di fare trading su questo specifico mercato e che permette, soprattutto a chi investe sul breve periododi ottenere risultati decisamente importanti.

Con lanalisi tecnica puoi ottenere indicazioni di investimento per qualunque tipo di asset e mercato. Lidea di base è molto semplice: il grafico contiene tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per capire il trend attuale e sopratutto per determinare quello futuro. Lanalisi tecnica nel Forex che è poi identica allanalisi tecnica che possiamo applicare anche ad altri tipi di mercati è unanalisi che si basa esclusivamente sul grafico per analizzare i futuri andamenti di una coppia di valute.

Come si distingue dallanalisi fondamentale. Lanalisi tecnica viene sempre messa in contrapposizione con lanalisi fondamentale, della quale avremo modo di parlare tra pochissimo. Per stabilire invece un giusto cammino di lungo periodo, è il caso di integrare lanalisi tecnica del Forex con quella fondamentale. Sebbene si tratti di due analisi agli antipodi, possono essere entrambe applicate per migliorare le nostre performance sui mercati. L analisi tecnica è preferibile sul breve periodo, quando appunto gli spostamenti di prezzo non sono condizionati da decisioni di economia politica, da movimenti di mercato importanti, da crisi, etc.

Analisi tecnica e analisi fondamentale ( vai quì per la guida ) sono agli antipodi degli approcci possibili ai mercati finanziari. Se quella tecnica, come abbiamo appena detto, parte dal principio che il grafico è completo a livello informativo, lanalisi fondamentale invece si basa sul principio opposto: si può ignorare il grafico e concentrarsi su quelle che sono le notizie e le grandezze micro e macroeconomiche per compiere le proprie scelte di trading.

Non ha alcun senso schierarsi, come se si fosse dei tifosi, con luna o laltra possibilità. Possono essere utilizzate entrambe per migliorare le nostre capacità di investire e soprattutto per operare al meglio sui mercati, cogliendo tutte le opportunità che abbiamo a disposizione. Lanalisi giornaliera tecnica del Forex è di particolare interesse per chi fa day trading ovvero per chi apre e chiude posizioni allinterno della stessa giornata di scambi.

Analisi del Forex in tempo reale: la guida completa. Lo ripetiamo però a scanso di ogni equivoco ancora una volta: non esistono delle differenze sostanziali tra analisi tecnica generale e giornaliera. Analisi tecnica giornaliera sul forex: cosè e quando serve. La piattaforma è fondamentale. In molti parlano di analisi tecnica forex giornalierariferendosi alle analisi che possiamo svolgere ogni giorno per decidere se, quando e come comprare e vendere valute.

In realtà non esistono differenze di sorta tra lanalisi tecnica generale e quella giornaliera. Vengono applicati gli stessi principi e gli stessi strumenti, che si tratti di un orizzonte di poche ore, di un giorno o di pochi giorni. Inutile dire che non potrai metterti con carta e penna a tracciare linee, applicare indicatori e calcolare trend. Hai bisogno di una buona piattaforma di tradingche integri tutti i principali strumenti per lanalisi tecnica del Forex.

SCOPRI TUTTI I BROKER. Quando parliamo di una strategia che lavora al meglio sul breve periodo, è facile capire perché il tempismo è tutto. Lanalisi tecnica si svolge sempre in tempo reale, perché ogni dato, soprattutto se recente sullasse temporale, è di fondamentale importanza per determinare gli andamenti futuri. Di seguito la lista completa delle migliori piattaforme forex e cfd consigliate dal nostro team.

Impara a leggere il grafico. Il grafico, come abbiamo già ripetuto più volte nel corso di questa guida, è il fulcro intorno al quale gira tutta lanalisi tecnica. Imparare a leggerlo non è difficile, ma richiede comunque una certa esperienza. Anche se non sei un provetto matematico e non hai mai disegnato un grafico in vita tua, con la giusta piattaforma potrai applicare tutti i fondamentali dellanalisi tecnica senza alcun tipo di problema, con un solo click e rendendo in tempo reale il grafico facile da leggere e da utilizzare per le tue prossime operazioni di trading.

Ricordati inoltre che puoi scegliere, con i migliori broker, visualizzazioni alternative del grafico che non mostreranno soltanto il punto di prezzo, ma anche i trend passati (come nel caso delle candele giapponesi) o integrando altri tipi di indicatori come il volume di scambi. Le basi teoriche dellanalisi tecnica del Forex. Imparare a leggere il grafico è il primo passo per chi vuole iniziare a fare trading al meglio nel mondo del Forex, soprattutto se dovesse essere appunto interessato a strategie di investimento di breve o brevissimo periodo.

Ci sono diverse basi teoriche che hanno contribuito alla crescita dellanalisi tecnica come insieme di strumenti per migliorare le strategie di trading online. Tutte muovono da quattro categorie fondamentali: Scegliere una buona piattaforma è dunque il passo fondamentale per chi vuole applicare strategie di base o strategie avanzate che utilizzano lanalisi tecnica.

Una buona piattaforma è in grado di integrare sia gli indicatori più semplici, come i supporti e le resistenze, sia quelli più complessi, come possono essere ad esempio gli indicatori stocastici, o ancora quelli che derivano da teorie ben più complesse. Serve un corso per fare analisi tecnica nel Forex. Da queste quattro categorie sono stati sviluppati indicatori che sono la base teorica dellanalisi fondamentale. Di tutti i principali indicatori ci occuperemo più avanti nel corso della nostra guida.

Continua a leggere se vuoi saperne di più. Sul nostro sito trovi davvero tutto quello di cui hai bisogno per andare ad investire in modo proficuo e soprattutto guide approfondite per applicare lanalisi tecnica al tuo trading di tutti i giorni. Gli indicatori più importanti per lanalisi tecnica. Gli indicatori di trend : sono indicatori che appunto segnalano la presenza o larrivo di un trend negativo (e dunque con prezzi al rialzo) o trend negativi (ovvero prezzi al ribasso); Gli indicatori di momento : indicano in un preciso istante landamento atteso del prezzo di un asset o di una coppia e la forza che questo movimento dovrebbe continuare ad esercitare; Volatilità : ovvero la rapidità con la quale il prezzo si muove.

Più il prezzo cambia rapidamente, più alta è la volatilità; Volumi : sono appunto i volumi di scambio su un determinato asset o una determinata coppia Forex. Li analizzeremo uno per uno, indicandoti quando possono essere efficaci e come vanno interpretati. Ci sono diversi tipi di indicatori che le principali piattaforme trading ti permettono di applicare direttamente sul grafico. Media mobile o moving average. Si tratta di uno dei principali indicatori della categoria indicatori di trend.

Il calcolo della media mobile è semplificato quando si usa un broker di qualità con una piattaforma avanzata. ADX Indice di media direzionale. ADX è soltanto uno degli strumenti attualmente utilizzati da chi fa analisi tecnica. Si tratta infatti di un indicatore che calcola la media dei prezzi di un determinato asset o di una determinata coppia Forex. La grossa parte delle migliori piattaforme per fare trading sul Forex includono questo indicatore con un solo click direttamente sul grafico.

Ichimoku Kino Hyo. Siamo davanti ad un altro importantissimo tool per chi fa analisi tecnica sul Forex, in quanto è stato appunto studiato per individuare la forza di un determinato trend. Lanalisi tecnica Ichimoko parte dai dati che si raccolgono con le candele giapponesi, come durata del trend, massimi e minimi giornalieri, etc. Si ottiene combinando due indicatori di Wilder, ovvero lindicatore direzionale positivo e lindicatore posizionale negativo.

Anche in questo caso siamo davanti ad un indicatore che in genere viene integrato facilmente sul grafico grazie alle migliori piattaforme per il trading online. Indicatore MACD. Anche questo indicatore è in genere computato automaticamente dalle principali piattaforme di trading online che ti offrono la possibilità di operare nel Forex.

Si tratta di uno degli indicatori di trend più complessi che abbiamo mai avuto modo di analizzare e utilizzare. Incrocia infatti tantissimi valori che vengono raccolti in genere tramite lanalisi tecnica di tipo giapponese, tramite calcoli decisamente complessi che indicano i futuri movimenti di prezzo, tenendo appunto conto di moltissimi dati. Gli indicatori MACD sono molto apprezzati dai professionisti, perché forniscono unindicazione molto chiara sul momento giusto per entrare sul mercato.

Indicatore parabolico SAR. Si tratta di un indicatore particolarmente utile per gli investimenti che durano pochi secondi o pochi minuti ed è un plus per le piattaforme che offrono appunto ambienti adeguati per investire nel Forex. Utile soprattutto a chi fa scalping e a chi comunque investe sul breve e sul brevissimo periodo. Il suo acronimo sta per Moving Average Convergence Divergence, ovvero per Media Mobile Divergenza Convergenza.

Si tratta di una relazione tra due medie mobili di prezzi. Questo indicatore non solo è in grado di individuare i trend e di indicarne la forza, ma può anche segnalare quando è il caso di chiudere la posizione e aprirne una in senso inverso. Lindicatore SAR parabolico applicato automaticamente da MT4. Siamo davanti ad uno degli strumenti più utili pre chi vuole unanalisi tecnica a risposta immediata.

Indice di forza relativa. Lindice di forza relativa indica co nun solo colpo docchio la distanza tra Prezzo Giusto e Prezzo Attuale di un determinato Asset. Tiene conto di accelerazione del prezzo, di volatilità e di volumi di scambio ed è sempre facile da integrare in quanto presente negli strumenti per lanalisi tecnica che sono offerti da MetaTrader 4 e 5 e da moltissime altre piattaforme professionali.

Indicatori stocastici. Tiene conto della media dei prezzi di chiusura per diversi giorni. Anche questo è uno strumento di analisi tecnica incluso in moltissime piattaforme in modo completamente automatico. I corsi non sono necessari, nel senso che non dovrai spendere migliaia di euro per farti insegnare qualcosa che puoi sicuramente apprendere da solo. Oggi, grazie ad Internet, hai accesso ad unenorme quantità di informazioni, diffuse da siti affidabili come MigliorBrokerForex. netche ti permettono, a costo 0, di migliorare le tue conoscenze per quanto riguarda il trading Forex e più in generale linvestimento sui mercati finanziari.

Lindicatore RSI, ovvero lindicatore di forza relativa segnala in un range che fa da 0 a 100 i movimenti verso lalto e verso il basso del prezzo. Se lindice è superiore a 70, vuol dire che sono in corso acquisti eccessivi rispetto a quanto sarebbe lecito aspettarsi, mentre al contrario un indice inferiore a 30 vuol dire che il titolo è venduto più di quanto dovrebbe essere venduto per quel livello di prezzo.

Gli indicatori stocastici sono uno degli strumenti più importanti per lanalisi fondamentale. Si tratta di uno strumento di analisi del momento, che indica in un range che va da 100 a 0 e che permette facilmente di individuare i prossimi trend di una determinata coppia Forex. Range Reale Medio Average True Range. MetaTrader 4 e tante altre piattaforme broker tra quelle che consigliamo sulle nostre pagine ti permettono di investire tenendo conto anche di questi specifici indicatori.

Si tratta di un indicatore della volatilitàquello che è di gran lunga più utilizzato per appunto individuare quanto velocemente si stanno muovendo e si muoveranno i prezzi. Tiene conto della distanza tra il massimo e il minimo attuale, tra quello del giorno precedente e quello del giorno addirittura antecedente, offrendo uno sguardo di insieme molto più significativo della reale volatilità di un determinato asset. Le bande di Bollinger nel Forex. Le Bande di Bollinger partono dalle candele giapponesi per fornire indicazioni immediatamente utilizzabili per le operazioni di trading.

Sono uno strumento di analisi tecnica molto interessante, che utilizzano la statistica per individuare la deviazione standard e per indicare di conseguenza dove potrebbero trovarsi supporti e resistenze, individuando di concerto quello che in gergo tecnico viene chiamato il canale di volatilità. Si tratta di segnali e di indicatori molto versatili, sviluppati già a partire dagli anni 50 e che continuano ad essere molto utilizzati, soprattutto da chi impiega diverse strategie sul mercato del Forex.

ATR Average True Range indica in un solo colpo docchio le oscillazioni massime che ci si aspetta sul prezzo di un determinato asset. Perché lanalisi tecnica è interessante per chi fa trading. Lanalisi tecnica nel Forex è molto interessante perché ci consente, spesso in modo semi-automatico, di: Si tratta di uno degli strumenti più comuni per lanalisi tecnica nel Forex ed i uno di quelli che hanno avuto maggiormente successo negli anni.

Inserirlo nella propria analisi è di fondamentale importanza, soprattutto se il nostro orizzonte è appunto quello di pochi giorni per il nostro trade. Sono informazioni enormemente importanti per chiunque si approcci al mondo del trading Forex con la volontà di crescere come investitore e soprattutto di mettere a frutto i propri capitali. Individuare quelle coppie dove conviene fare trading in un determinato momento; Interpretare anche le possibili volontà di altri trader; Individuare dove il grosso del mercato si dirigerà nel breve periodo; Scegliere strategie adeguate per fronteggiare la situazione di mercato futura.

Lanalisi tecnica del Forex, inoltre, opera sia a livello giornalierosia invece per analisi di periodo ancora più breve, permettendo a tutti, anche agli scalper, di ottenere risultati grazie ad una analisi razionale e approfondita. Senza analisi tecnica diventa estremamente difficile, inoltre, operare sul breve e sul brevissimo periodo. Se è vero che il cassettistaovvero colui il quale compra titoli per mantenerli per lunghissimi periodi, non si interessa mai o quasi dellanalisi tecnica, è altrettanto vero che con la sola analisi fondamentale è impossibile investire con profitto sul breve e sul brevissimo periodo.

Analisi tecnica Forex. Se pensi di non essere in grado di fare analisi tecnica (o non hai il tempo o la voglia di studiare la nostra guida completa allanalisi tecnica) puoi sempre iscriverti al servizio di segnali di trading di Investous. Si tratta di uno dei servizi più affidabili, lo storico dimostra che le predizioni fatte in passato sul forex sono veramente accurate. Il servizio è gratuito, basta una semplice iscrizione per accedervi: clicca qui e ricevi gratis i segnali di Investous.

Che cosè lanalisi tecnica Forex. Qui vogliamo parlarti di una disciplina speciale, quella che studia i movimenti dei prezzi degli strumenti finanziari sui mercati affidandosi allanalisi sia grafica sia algoritmica degli andamenti presi in considerazione. Questo tipo di analisi si svolge con lo scopo di identificare e qualificare le tendenze dei prezzi e quindi subito dopo individuare i momenti migliori per aprire posizioni, ma anche chiuderle: i momenti cruciali della vita di ogni operatore finanziario.

Abbiamo riunito nella tabella qui sotto i migliori broker per fare trading sul forex: Social Trading (Copia i migliori) Prima di proseguire, però, è importante fare una puntualizzazione: non serve conoscere strumenti di analisi tecnica, indicatori, strategie se poi non operi con i migliori broker. I migliori broker sono sicuri perché sono autorizzati e regolamentati e garantiscono anche le migliori condizioni possibili per il trader, ad esempio lassenza di commissioni.

Semplice ed intuitivo. Leva fino a 400 per trader professionisti. Metatrader 4 disponibile. In questo articolo vogliamo parlarti dellanalisi tecnica Forex in senso generale per farti capire quale incredibile strumento di investimento tu abbia tra le mani ma che probabilmente non ne avevi ancora intuito le potenzialità o per lo meno non lo avevi fatto fino in fondo.

Categories